OMICIDIO-SIUCIDIO A SALERNO, NEL QUARTIERE DI MERCATELLO

Foto pistolaA Salerno, nella zona del Mercatello, Antonio Farina di 46 anni ha prima ucciso l'ex convivente Elettra Rosso di 45 anni, sparandole con una calibro 38 e poi si è puntato la pistola alla tempia tentando il siucidio.

Antonio Farina è stato poi trasportato in coma, nel reparto di rianimazione dell'ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi d'Aragona di Salerno, dove, dopo una breve agonia, è morto.

L'omicidio-suicidio è avvenuto nello studio legale dove Elettra Rosso lavorava come segretaria da qualche mese e secondo le prime ricostruzioni dell'accaduto, pare che Antonio Farina la stesse aspettando nel portone.

La relazione tra Antonio Farina ed Elettra Rosso è durata molto tempo ed i due hanno avuto anche un figlio che, attualmente, ha 13 anni; dopo la separazione, mai accettata dall'uomo, pare che quest'ultimo avesse preso a perseguitarla tanto che Elettra Rosso, a detta dei carabinieri, sarebbe stata in procinto di denunciarlo per stalking.

Pare che i due, incontratisi giù nel portone del palazzo dove ha sede lo studio legale dove Elettra Rosso lavorava come segretaria, abbiano iniziato a discutere già sulle scale e poi, pare che il diverbio sia continuato dentro lo studio legale.

 

In pochi attimi, poi, si è consumata la tragedia e Antonio Farina, dopo aver sparato alla sia ex convivente, si è poi puntato la pistola alla tempia ferendosi gravemente.

Pare sia stato il titolare dello studio legale a scoprire i due corpi riversi a terra ed a chiamare i carabinieri; sul posto sono accorsi i carabinieri del Comando provinciale di Salerno, il medico legale ed il magistrato inquirente.

Virginia Simbula

   


Vuoi "Guadagnare Online Commentando gli Articoli di altri autori"??? Inizia da questa News!!!

1) Registrati gratuitamente; 2) Effettua il Login; 3) Commenta l'articolo con almeno 120 parole ... Vuoi sapere di più? Leggi le "FAQ".

ATTENZIONE: NO SPAM, NO link verso altri siti web, NO a volgarità, diffamazione, razzismo, pornografia, pedofilia, gioco d'azzardo, alcool, fumo, etc.. I trasgressori verranno BANNATI A VITA!

Hai trovato un errore o una disattenzione?! Non scrivere un commento qui sotto, MA comunicacelo direttamente su Contatti Redazionali

Ultime News

IMAGE

La CORTE di STRASBURGO accoglie il RICORSO di Amanda KNOKS per MALTRATTAMENTI!

La notte tra il 5 ed il 6 novembe 2007, la ventenne americana Amanda Knoks, originaria di Seattle, vivente all'epoca in Italia, per motivi di studio, viene condotta nella Questura Perugina, insieme... Read More...
IMAGE

Gloria Rosboch: Gabriele premeditava da tempo l'omicidio dell'insegnante

Nei giorni scorsi è stato di nuovo interrogato il fratellino di Gabriele Defilippi (22 anni). Quest'ultimo è responsabile dell'omicidio della professoressa di francese scomparsa lo scorso Gennaio e... Read More...
IMAGE

Zsazsù: il cane detective che ritrova gli animali scomparsi

La storia di uno splendido Segugio di Cuneo che, grazie al suo fiuto, ha riportato a casa numerosi cani e gatti che si erano smarriti. La padrona Renata Nervi (50 anni) ha dichiarato: "Zsazsù annusa... Read More...
IMAGE

REFERENDUM DI OTTOBRE: Perché Renzi e Boschi ci tengono tanto alla vittoria del SI? (by sm75)

Stiamo parlando ovviamente del Ministro Maria Elena Boschi che ieri, ospite di “In mezz’ora”, complice (forse) la foga nel difendere le sue disordinate riforme costituzionali è andata oltre,... Read More...
IMAGE

Referendum di Ottobre: Italia ostaggio tra una cattiva riforma costituzionale e lo status quo (by...

Prende il via oggi da Bergamo la campagna referendaria per il Sì alla riforma costituzionale Renzi – Boschi, il cui voto sarà nella prima quindicina di ottobre. La suddetta riforma è la più... Read More...
IMAGE

Bagnasco: polemiche sulle Unioni Civili

Il presidente dei vescovi italiani Angelo Bagnasco contro le Unioni civili. L'uomo di chiesa si è lamentato del fatto che esse siano equiparate al matrimonio. "Il colpo finale sarà l'utero in... Read More...

Contatore Visite

NOTA! Questo sito utilizza i cookie.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo