I GIOVANI E L'ALCOOL: UNA PIAGA SOCIALE

L' Alcool e i giovaniIn Italia cresce il numero di giovani che "beve"; già ad undici anni si beve,bere per bere: senza limiti e a qualsiasi ora.

Dà un nuovo gusto ed un  nuovo senso alla vita, alcol è una forma di facile "sballo".

Ragazzi apparentemente normali , studenti persino bravi, quasi impossibile distinguerli dal gruppo. E' la realtà ma non è normale.

Una pericolosa moda giovanile, un vanto, non è difficile sentire o leggere racconti di "sbornie incredibili".

 

Happy hours, birra, vodka, coctails, chupitos, superalcolici.

Vietato ai minori di 16 anni recita la legge, ma i più scaltri acquistano direttamente ai supermarket.

E così il week end è facile osservare ragazzi che vomitano negli angoli delle strade, se invece casualmente ci troviamo al pronto soccorso il fenomeno è ormai una routine, arrivano genitori ignari, e disperati,  che probabilmente non conoscono la vera vita dei figli.

Incidenti, comi etilici sono all'ordine del giorno in questo nostro Bel Paese.

L'alcol oggi miette più vittime della droga, i giovani fanno uso di diversi tipi di drinks, mischiano le bevante in grandi quantità ed in poche ore sono sbronzi.

Sabato a finire in ospedale è una giovanissima di Bergamo, 15 anni, durante la già contestata  «Street Parade», la ragazza viene soccorsa dal locale 118 nelle strade della cittadina lombarda, per gli altri la festa continua con l'immancabile rave party non autorizzato a Stezzano, in un cascinale abbandonato, durato fino a domenica mattina inoltrata.

 

Una giovane vittima soccorsa grazie al rapido intervento del 118, non sempre però finisce così.

Ciò che più preoccupa è la dipendenza sin da giovanissima età, come è noto l'alcol provoca gravi danni all'organismo e, l'etilismo giovanile ormai in Italia si appresta a diventare un fenomeno sin troppo diffuso.

 

Written by Eleonora Casula modificated by Manager_Igor Scarabel

   


Vuoi "Guadagnare Online Commentando gli Articoli di altri autori"??? Inizia da questa News!!!

1) Registrati gratuitamente; 2) Effettua il Login; 3) Commenta l'articolo con almeno 120 parole ... Vuoi sapere di più? Leggi le "FAQ".

ATTENZIONE: NO SPAM, NO link verso altri siti web, NO a volgarità, diffamazione, razzismo, pornografia, pedofilia, gioco d'azzardo, alcool, fumo, etc.. I trasgressori verranno BANNATI A VITA!

Hai trovato un errore o una disattenzione?! Non scrivere un commento qui sotto, MA comunicacelo direttamente su Contatti Redazionali

Ultime News

IMAGE

Caso Gambirasio: il destino di Bossetti è l'ergastolo? Tutti gli indizi riassunti dal pm Ruggeri

Per i legali di Bossetti non vi sarebbe alcuna prova che il furgone filmato nei pressi della palestra frequentata da Yara, sia necessariamente quello del loro assistito. Così come il cosiddetto... Read More...
IMAGE

Omicidio Yara, l'avvocato dei Gambirasio: "Vogliamo la verità"

Una lettera anonima è stata indirizzata al Tribunale di Bergamo , dove da quasi un anno è in corso il processo contro Massimo Giuseppe Bossetti, 45 anni, il presunto assassino di Yara Gambirasio.... Read More...
IMAGE

Yara: gli avvocati di Bossetti lamentano le ingiustizie nei confronti del loro assistito, Marita lo...

Manca un solo giorno alla prossima udienza del processo nei confronti di Massimo Giuseppe Bossetti, il presunto assassino di Yara Gambirasio. Nel frattempo, il sito ufficiale della rivista Oggi ha... Read More...
IMAGE

REFERENDUM DI OTTOBRE: Perché Renzi e Boschi ci tengono tanto alla vittoria del SI? (by sm75)

Stiamo parlando ovviamente del Ministro Maria Elena Boschi che ieri, ospite di “In mezz’ora”, complice (forse) la foga nel difendere le sue disordinate riforme costituzionali è andata oltre,... Read More...
IMAGE

Referendum di Ottobre: Italia ostaggio tra una cattiva riforma costituzionale e lo status quo (by...

Prende il via oggi da Bergamo la campagna referendaria per il Sì alla riforma costituzionale Renzi – Boschi, il cui voto sarà nella prima quindicina di ottobre. La suddetta riforma è la più... Read More...
IMAGE

Bagnasco: polemiche sulle Unioni Civili

Il presidente dei vescovi italiani Angelo Bagnasco contro le Unioni civili. L'uomo di chiesa si è lamentato del fatto che esse siano equiparate al matrimonio. "Il colpo finale sarà l'utero in... Read More...

Contatore Visite

NOTA! Questo sito utilizza i cookie.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo