LA CINA HA LANCIATO IN ORBITA TRE SATELLITI PER PREVENIRE LA SPARIZIONE DI AEROPLANI.La Repubblica Popolare Cinese ha lanciato in orbita tre satelliti che saranno usati prevalentemente per prevenire la scomparsa di aeromobili ed eventualmente la loro ricerca su tutta la superficie del pianeta. I tre dispositivi sono dotati di speciali telecamere che registreranno i dati da ambedue i poli della Terra.

Copyright © All Rights Reserved - We-News.com

Tre satelliti sono stati lanciati in orbita lo scorso 25 settembre con l'intento di controllare il movimento dell'aviazione civile onde evitare che si ripetano misteriose sparizioni come quella dell'aereo della Malaysian Airlines dello scorso marzo 2014.

Il responsabile del progetto, l'ingegnere Wu Shufan, ha affermato che i dispositivi sono gia' operativi.

I satelliti sono stati chiamati col nome di CubeSats, pesano solamente circa 7 kg ciascuno, sono dotati di telecamere di osservazione che trasmettono dalle regioni polari e di recettori di sistema di identificazione automatica emessi da aereomobili e navi.

I dispositivi riceveranno per esempio informazioni da segnali di tipo ADS-B, installati in piu' del 70% degli aerei civili del mondo, e che trasmettono ogni secondo ed in tempo reale dati come la posizione del volo, l'altitudine, la velocita' e la direzione.

Dal giorno del loro lancio in orbita i satelliti cinesi hanno gia' raccolto centinaia di migliaia di dati su piu' di 12.400 aerei in volo, ha affermato il portavoce dell'Agenzia Spaziale Cinese. 

Nelle prossime settimane verra' effettuato un briefing per studiare l'eventualita' di collaborazioni con Russia, Corea del Nord e Indonesia per ampliare e sviluppare altri progetti come questo.

Satelliti come questi avrebbero potuto prevenire la perdita di contatto avvenuta con l'aereo della Malaysian Airlines scomparso dai radar lo scorso 8 marzo 2014, con 239 persone a bordo, durante il volo numero MH370 che copriva la rotta da Kuala Lumpur a Pechino, e di cui sono stati trovati presumibilmente alcuni resti dopo piu' di un anno di ricerca.

"Se ci fossero abbastanza satelliti in orbita che coprono una regione, un determinato volo potrebbe essere monitorato, quindi aiutare a svolgere compiti di ricerca e salvataggio come nel caso del volo MH370 della Malaysian Airlines" ha affermato l'ingegnere Wu Shufan all'agenzia di stampa cinese Xinhua.

I tre satelliti CubeSats saranno utilizzati anche per aiutare operazioni di ricerca della nave rompighiaccio cinese  (drago di neve), durante le sue frequenti missioni in Antartide.

Questo tipo di tecnologia innovativa dovrebbe servire ad evitare incidenti che ultimamente sono accaduti spesso, soprattutto in zone del Sud-Est asiatico.

Proprio per questo la Cina auspica la collaborazione e l'aiuto di altri paesi per la buona riuscita del progetto, con la sicurezza che questo tipo di satelliti oltre che a salvare delle vite umane, potrebbero favorire e pacificare le relazioni internazionali con paesi vicini e non.

Intanto il portavoce dell'Agenzia Spaziale Cinese fa sapere che e' previsto il lancio in orbita di un nuovo satellite per il prossimo gennaio e che la Repubblica Popolare Cinese, visti gli ottimi risultati, in un prossimo futuro aumentera' la ricerca e lo sviluppo del settore aerospaziale e della sicurezza dei propri aerei civili e militari. 

«Quanto ti è piaciuto questo articolo???»
... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.

Log in to comment


Avatar di z_celeste100
z_celeste100 ha risposto alla discussione #997 3 Anni 5 Mesi fa
Il programma spaziale cinese, ebbe inizio nel lontano 1956, nato soprattutto per rafforzare la difesa nazionale cinese!

Il primo satellite, denominato, -Dong Fang Hong 1-, fu lanciato dalla Repubblica Popolare Cinese nel 1970.

Nel 2003, con la missione spaziale -Shenzhou 5-, la Cina si ritrova al terzo posto nella classifica mondiale dei paesi, che hanno inviato uomini nello spazio.

Ai suoi inizi, il programma spaziale, venne gestito dall'esercito cinese, dal 1990 in poi, il programma venne trasferito e riorganizzato, insieme a tutte le industrie per la difesa.

Attualmente, i lanci orbitali, vengono eseguiti sotto la responsabilità e la gestione, dell'-Agenzia Spaziale Cinese-, la quale opera da quattro punti di lancio:

-Cosmodromo di Jiuquan,
-Cosmodromo di Xichang,
-Cosmodromo di Taiyuan,
-Cosmodromo di Whenchang.



Celeste100