Addio Angel Nieto, eroe delle due ruote: cosa ha dato al mondo delle MOTO?
Addio Angel Nieto, eroe delle due ruote: cosa ha dato al mondo delle MOTO? 

È morto Angel Nieto, dal 26 luglio era ricoverarato in Ospedale dopo un beffardo incidente in quad. Angel Nieto ha vinto ben 13 mondiali, tutti lo ricordano per la sua grande vitalità e simpatia, a lui è stato perfino dedicato un film.

Copyright © All Rights Reserved - We-News.com

Angel Nieto non ce l'ha fatta, lo storico pilota di motociclismo è morto ieri, 3 agosto 2017, a causa dell'aggravamento delle sue condizioni.

Il mondo della due ruote piange il pilota spagnolo con 13 mondiali vinti, Angel Nieto è stato il re delle piccole cilindrate 50 cc e 125cc.

Angel Nieto era ricoverato in Ospedale dal 26 Luglio quando ha dovuto fare i conti con un destino beffardo e paradossale.

Dopo decenni di corse in moto, il pilota spagnolo è rimasto vittima di un incidente in quad che gli è stato fatale.

Oggi il mondo della MotoGp, rientrato dopo il periodo di riposo estivo, piange il pilota spagnolo e sono tanti gli attestati di commozione che arrivano dai piloti protagonisti del Mondiale MotoGp 2017.

La notizia della morte di Angel Nieto ha scosso molto Mark Marquez, il campione spagnolo lo ricorda come una persona sempre disponibile pronto a dare consigli a tutti.

Anche Valentino Rossi aveva un rapporto speciale con Nieto, il figlio del compianto pilota spagnolo, Pablo, gestisce il team del fenomeno di Tavullia Sky VR46.

"Quando ho saputo dell'incidente - ha raccontato Valentino Rossi, eravamo insieme al figlio Pablo a Tavullia, speravo si riprendesse, ma non è stato cosi".

Valentino ricorda la figura di Angel Nieto come una persone con una vitalità incredibile: "dalle domeniche al circuito alla movida alle Baleari: "Una volta ero in ferie a Ibiza e ci incontrammo a una festa. Mi trascinò da un locale all’altro, alle cinque di mattina ero distrutto e lui voleva continuare a fare serata". 

Angel Nieto aveva un rapporto splendido con l'Italia e gli italiani, aveva portato in alto il nome della Garelli e nello stivale conservava tante amicizie preziose.

Meglio di lui, come titoli mondiali vinti, ha fatto solo Giacomo Agostini.

Biografia Angel Nieto

Angel Nieto aveva 70 anni, le sua condizioni di salute si sono aggravate ieri per via di un edema celebrale dopo l'incredibile incidente stradale avvenuto con il quad il 26 luglio scorso.

La morte di Nieto ha lasciato tutti senza parole, uomo dinamico, amava la vita, le moto ed era anche conosciuto per la sua superstizione.

Quando parlava dei mondiali vinti, infatti, diceva sempre di averne vinti 12+1.

Angel Nieto tifava Real Madrid e, come detto, era sempre pronto a dispensare consigli a tutti i piloti della MotoGp, un mondo che amava in maniera viscerale.

Nato nella città di Zamora, figlio di Teresa Roldan ed Angel Nieto, all'età di un anno si trasferì con la famiglia nel quartiere madrileno di Vallecas, dove avrebbe vissuto gran parte della sua vita.

Si avvicinò al mondo delle moto all'età di tredici anni: per lo stesso motivo decise poco dopo di andare a lavorare a Barcellona presso la casa motociclistica Derb.

Esordì nel mondiale di motociclismo nel 1964 proprio in Spagna, la sua carriera invece finì nel 1986 con novanta Gran Premi vinti: 27 vittorie nella classe 50, una nella 80 e 62 nella 125. Una curva del circuito di Jerez de la Frontera porta il suo nome.

Ad Angel Nieto è dedicato anche un film: nel 2005 è uscito il film "Ángel Nieto: 12+1", nel quale viene ripercorsa la carriera del pilota spagnolo, per la regia di Álvaro Fernández Armero. 

«Quanto ti è piaciuto questo articolo???» ... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

 

FONTI:

Per il contenuto: Moto, è morto Angel Nieto, Corriere della Sera.

Per l'immagine: Motosport  

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.

Log in to comment