Non sembra un attacco terroristico, ma Anversa è sotto choc
Non sembra un attacco terroristico, ma Anversa è sotto choc. 

Esplosione e Belgio, sono due parole da motori di ricerca in tutto il mondo. Il Belgio paese rifugio nei vicoli e nelle periferie degli integralisti, l'esplosione una triste costante del nostro tempo. Vederle abbinate nella stessa notizia fa paura. Ed è stata una notte di paura ad Anversa  dove un'esplosione ha distrutto una palazzina di tre piani e gravemente danneggiato altri edifici adiacenti. Lo scoppio si sarebbe prodotto nella Pizzeria Primavera, il locale italiano che si trovava nello stabile. Il bilancio è ancora provvisorio, si parla comunque di almeno 14 feriti di cui cinque in gravi condizioni.

Copyright © All Rights Reserved - We-News.com

Una fuga di gas dal ristorante, una palazzina mutilata, 14 feriti fra cui 5 gravi.

E' questo il risultato finale dell'esplosione che ha scosso attorno alle 21.30 la zona centrale di Paardenmarkt, molto frequentata dagli studenti: distrutti diversi appartamenti oltre al ristorante-pizzeria italiano.

La causa dell'esplosione non è ancora ufficiale, in ogni caso la polizia di Anversa ha voluto subito, già nei minuti successivi, escludere su Twitter che si tratti di terrorismo.

In un primo momento la tv pubblica belga, Rtbf, ha ipotizzato una fuga di gas, ma anche questa pista deve essere ancora confermata.

E' stato chiesto ai residenti di evitare le strade circostanti per non intralciare i mezzi di soccorso.

La Croce rossa, riferiscono ancora i media belgi, ha installato sul posto una grande tenda per curare i feriti sul posto e due equipe mobili per l'emergenza e la rianimazione.

"I miei pensieri vanno alle vittime e alle loro famiglie, Anversa vi sosterrà", ha scritto su Twitter il sindaco, Bart De Wever, che ha anche elogiato la solidarietà di molti abitanti della zona, tra cui studenti, che hanno immediatamente offerto le loro case per ospitare le persone colpite.

Le forze dell'ordine e i soccorsi continuano a lavorare in condizioni davvero difficili: l'esplosione partita dalla Pizzeria Primavera nella città belga ha danneggiato e reso inagibili altri otto edifici adiacenti quello in cui si è verificato lo scoppio.

Nonostante la polizia escluda finora che possa trattarsi di un attentato terroristico, si attendono gli sviluppi delle indagini poiché Anversa è stata covo dei fondamentalisti islamici salafiti Shari 4 Belgium.

Dei cinque feriti gravi, uno è in condizioni critiche, mentre fra le persone estratte dalle macerie in condizioni non preoccupanti c'era anche un bambino.

I residenti delle altre abitazioni all'interno del perimetro di sicurezza delineato dai vigili del fuoco evacuati dopo la deflagrazione hanno potuto fare rientro nelle loro case intorno alle 2 di notte.

Ricordiamo che il sindaco di Anversa è il leader del partito nazionalista fiammingo Nva: sarà lui a gestire la reazione emotiva della sua città dopo le foto e le immagini che mostrano in che condizioni, devastate, sia finita dopo l'esplosione la via che accoglie spesso giovani universitari.

«Quanto ti è piaciuto questo articolo???» ... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

 

FONTI:

Per il contenuto: Esplode pizzeria italiana ad Anversa: 14 feriti di cui 5 gravi. Si scava tra le macerie, notizie.tiscali.it, 16 gennaio 2018

Per l'immagine: www.we-news.com 

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.

Articolo scritto da:

Mauro Suma, il Direttore Responsabile (leggi la sua biografia).

Log in to comment