foto di soldi

La povertà nel nostro paese è diffusa , si nota meno rispetto al passato perchè è ben mascherata , ma è molto più profonda.

 

 

Questa crisi economica ha accentuato moltissimo le diseguaglianze sociali nel nostro paese frantumando del tutto la classe media, ora l'Italia è un paese formato da poveri e ricchi.

L'uguaglianza non c'è più e le distanze tra chi è ricco e chi è povero sono sempre più larghe, si sta creando un divario sempre più profondo.

Tra le nazioni sviluppate soltanto Messico, Turchia, Portogallo,Stati Uniti e Polonia stanno messi peggio di noi.

In Italia la ricchezza è fortemente tenuta nelle mani di pochi, e lì rimane, impedendo la crescita sociale del resto del paese.

Secondo gli ultimi dati della Banca D'Italia il 10% delle famiglie italiane tiene nelle sue mani il 45% delle ricchezze dell'intera nazione.

E questi dati sono ormai invariati da oltre quindici anni, ciò significa che i ricchi diventano sempre più ricchi, la classe media viene spinta verso la povertà e i poveri affondati del tutto.

I giovani sono coloro che stanno pagando più caro per questa situazione poichè c'è un calo dell'occupazione spaventoso, e un giovane su tre è senza lavoro.

Partendo così si costruisce la diseguaglianza.

 

Written by Patrizia Del Pidio      modificated by Manager_Igor Scarabel

«Quanto ti è piaciuto questo articolo???» ... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

 

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.