Migranti e nomadi: inchiesta sul Cara di Mineo e scambi di mazzette in CampidoglioAltre sei avvisi di garanzia per il centro di accoglienza Cara di Mineo, l'ombra della mafia romana torna violenta sulla Capitale e non solo. L'inchiesta coordinata dal procuratore Giuseppe Verzera, riguarda una presunta truffa da un milione di euro circa il numero di presenze dei migranti. Intanto è stato reso noto un nuovo scandalo riguardante tangenti e mazzette in Campidoglio. Arresti e perquisizioni a carico di funzionari pubblici per un giro di tangenti riguardante la gestione dei campi nomadi. Mafia Capitale è tornata?

Copyright © All Rights Reserved - We-News.com

Roberto Grilli, testimone nel maxiprocesso di Mafia Capitale, ha ritrattato, in quanto ha paura della sua vita.

L'uomo ha dichiarato: "Se parlo sono morto".

L'ex neofascista ai tempi della scuola con Massimo Carminati, oggi imputato per associazione mafiosa, ha fatto un passo indietro riguardo le accuse verso l'ex nar ed oggi numero uno del cosiddetto "Mondo di mezzo".

Tuttavia, Grilli sarebbe stato incastrato da un video in cui ammette di temere la vendetta di Carminati.

Grilli fu arrestato nel 2011 con 500 chili di cocaina trovati sulla sua barca, oggi è invece un collaboratore di giustizia.

Ieri, nella prima ora dinanzi ai giudici, in presenza di Massimo Carminati, apparso in videoconferenza dal carcere di Parma, non ha avuto il coraggio di confermare quelle accuse.

In Aula ha infatti detto: "Ho esagerato, tirare in ballo Massimo Carminati come suggerito dal mio primo avvocato, mi avrebbe fatto accelerare al programma di protezione come pentito, questo non è avvenuto".

Tuttavia, i pm che lo hanno interrogato, non sono rimasti sorpresi più di tanto ed hanno chiesto infatti al giudice l'acquisizione di un video, che è l'asso nella manica dell'accusa. 

Nel documento infatti Roberto Grilli davanti ad un carabiniere, dà sfogo alla sua paura. 

Nel filmato, il collaboratore di giustizia si sente dire: "Dopo che ho confermato queste cose, io duro al massimo una settimana o 15 giorni da fuori".

Il carabiniere chiede a Grilli se avverte realmente il pericolo, l'ex skipper risponde: "Stiamo parlando di Carminati, Capitano".

Tuttavia, i tentacoli di Mafia Capitale da Roma si allungano fino al sud-Italia, in Sicilia.

Stamani le forze dell'ordine hanno notificato sei avvisi di garanzia per altrettanti imputati, per una presunta truffa da un milione di euro riguardante il centro di accoglienza Cara di Mineo, sulla contabilità riguardante l'effettiva presenza dei migranti ospitati nel centro in provincia di Catania. 

Intanto, è stato reso noto l'ennesimo scandalo all'ombra del cupolone: in manette quatto imprenditori ed anche due funzionari che si scambiavano bustarelle per degli appalti circa i servizi di presidio sociale.

Non solo, tali servizi riguardavano anche la bonifica dei campi nomadi e dei centri di accoglienza. 

I campi rom erano stati trasformati in una macchina per fare soldi, con tanto di servizi di bonifica affidati a cooperative senza una reale gara d'appalto e spesso realizzati in maniera approssimativa. 

L'episodio è accaduto a Via Salone, periferia est di Roma, ove sarebbe emerso un giro di mazzette in cambio di appalti facili. 

Tra i regali ricevuti dai funzionari capitolini da parte degli imprenditori coop in cambio di appalti, vi sarebbero: soldi, gioielli e addirittura un'escavatrice.

Lo scambio di bustarelle sarebbe avvenuto proprio presso le stanze del Campidoglio

Tuttavia, non vi sarebbe alcun collegamento con l'inchiesta Mafia Capitale. 

Le indagini proseguono.

 

Fonte:

TG5 delle ore 8:00 del 22 Giugno 2016

 

 

 

«Quanto ti è piaciuto questo articolo???»
... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.

Log in to comment


Avatar di z_celeste100
z_celeste100 ha risposto alla discussione #1345 2 Anni 11 Mesi fa
Il neo sindaco di Roma, Virginia Raggi, ha dichiarato di porre -Mafia Capitale-, tra le sue prime priorità da affrontare.

Intanto oggi,
Grilli, avrebbe dichiarato davanti ai giudici dell'estraneità di Carminati dalla vicenda.

Intanto, Roma, travolta da diversi scandali, dai rifiuti ai campi rom a mafia capitale, ieri, con l'arresto di altre sei persone, ha incassato un altro duro colpo.

Tra le prime dichiarazioni della Raggi da sindaco, c'è stata quella di un ringraziamento alla magistratura, per il lavoro svolto con impegno.


Celeste100