Un lotto di taleggio contaminato da un batterio sempre più diffuso
Un lotto di taleggio contaminato da un batterio sempre più diffuso. 

Listeria nel Taleggio Latte Crudo di Carozzi ritirato da Esselunga: c'è un avviso del Ministero della Salute. La Listeria monocytogenes, è generalmente dovuta proprio all’ingestione di cibo contaminato. La maggior parte dei soggetti adulti in buona salute non presenta alcun sintomo dopo il consumo di alimenti contaminati o può presentare sintomi gastroenterici quando la contaminazione è molto elevata. La listeriosi può assumere diverse forme cliniche come la gastroenterite acuta febbrile. In adulti immuno-compromessi e anziani, la listeriosi può causare meningiti, encefaliti e gravi setticemie.

Copyright © All Rights Reserved - We-News.com

Listeria nel taleggio: per questa ragione la catena di supermercati Esselunga ha richiamato il taleggio Latte Crudo prodotto dalla Carozzi Formaggi di Barzio (Lecco) e commercializzato, dopo essere stato porzionato e preincartato, dalla Iperal.

Esselunga sul proprio sito ufficiale si è rivolta direttamente ai clienti che hanno acquistato il Taleggio Latte Crudo in un determinato periodo è pregato di non consumarlo: "Nel caso in cui il cliente abbia acquistato, tra il 7 e il 28 settembre, presso il reparto gastronomia al banco assistito o al self service il prodotto".

Il lotto di produzione interessato ha un codice numerico, lo 4937. 

In base anche alla segnalazione del Ministero della Salute, la raccomandazione è quella di non consumare il prodotto e riportarlo al punto vendita d’acquisto.

La listeria monocytogenes è un batterio che sopporta le basse temperature e può trovarsi in alimenti come il latte crudo, appunto i formaggi molli, carne fresca e congelata, pollame, prodotti ittici e prodotti ortofrutticoli.

Il richiamo del taleggio dop latte crudo dai bancali è stato ordinato, con un apposito documento, direttamente dal Ministero della Salute: i pericoli sono sempre in agguato ed è importantissimo reagire subito al problema.

La preoccupazione è per tutti e vale indistintamente per tutti i cittadini, ma in particolare per le donne in gravidanza che di solito manifestano, se il loro organismo entra in contatto con la listeria, una sindrome simil-influenzale con febbre e altri sintomi non specifici, come la fatica e dolori.

Preoccupazione particolare, proprio perchè le infezioni contratte in gravidanza possono comportare serie conseguenze sul feto.

In ogni caso una cura antibiotica somministrata precocemente a una donna incinta può prevenire la trasmissione della malattia al feto.

In generale però, in virtù della natura batterica della listeriosi, il trattamento della malattia passa sempre attraverso una terapia antibiotica, sia per gli adulti che per i bambini.

La listeria monocytogenes è in grado di contaminare qualunque livello della catena di produzione e consumo degli alimenti, ed è per questo che il livello di guardia è molto alto con, come in questo caso, il ritiro immediato di un prodotto dalla prima linea di commercializzazione. 

Una precisazione più tecnica, più specifica, è che raramente le infezioni possono verificarsi attraverso il contatto diretto con animali, persone o l’ambiente contaminato.

«Quanto ti è piaciuto questo articolo???» ... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

 

FONTI:

Per il contenuto: Listeria nel Taleggio Latte Crudo di Carozzi: Esselunga ritira il lotto, urbanpost.it, 4 Ottobre 2017.

Per l'immagine: www.we-news.com 

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.

Articolo scritto da:

Mauro Suma, il Direttore Responsabile (leggi la sua biografia).

Log in to comment