Nadia Toffa, Le Iene, al San Raffaele
Nadia Toffa, Le Iene, al San Raffaele. 

Finalmente un messaggio di speranza, dopo la grande paura di ieri. Nadia Toffa non è più a Trieste, ma all'ospedale San Raffaelle di Milano. Il messaggio di speranza arriva da Facebook. A scriverlo è stata proprio lei, in persona, Nadia Toffa, la conduttrice de Le Iene colpita da un malore improvviso mentre si trovava a Trieste:… "volevo ringraziare tutti quelli che mi sono stati vicino… ho preso una bella botta, ma tengo duro. Adesso parlo con i medici e cerchiamo di risolvere questa scocciatura. Stasera le Iene me le guardo da questo lettino, e vediamo che combinano senza di me… Torno presto".

Copyright © All Rights Reserved - We-News.com

Il pericolo di vita è scongiurato, non c'è più.

Si susseguono le conferme, dopo i primi aggiornamenti medici di domenica mattina e un messaggio pubblicato sui profili Facebook e Twitter de Le Iene

La conduttrice e inviata del programma di Italia 1 è tornata cosciente, dopo essere stata per alcune ore in coma in seguito al malore avuto a Trieste.

La 39enne bresciana è vigile e cosciente, ma resta in rianimazione neurochirurgica al San Raffaele, seguita dal primario Luigi Beretta e dal neurochirurgo Pietro Mortini.

Tocca ad una serie di esami, cui Nadia Toffa è stata sottoposta, tra cui la risonanza magnetica, a stabilire l'origine, la causa, del malore che ha tenuto in ansia tutta l'Italia fin dal primo pomeriggio del primo sabato di dicembre.

Dopo che qualche sciacallo su Twitter ieri aveva augurato il peggio alla Toffa, sia ieri che oggi tanti messaggi di segno opposto: "Dicono che Nadia Toffa stia meglio ed io sono felice - ha scritto ad esempio una donna, Francesca Quaggia - non la conosco, non è mia amica, ma non serve".

Dal canto suo Mario Adinolfi, direttore del quotidiano La Croce, ha pubblicato una foto di Nadia mentre conduceva Le Iene, che lui stesso contestualizza.

Ha scritto Adinolfi su quella foto: "Lei rideva soddisfatta vedendo il dito medio alzarsi come insulto verso di me e verso noi del Popolo della Famiglia. Noi ora usiamo le mani giunte per pregare per la sua salute. Il Signore gradisca le nostre preghiere per Nadia Toffa, torni presto fra noi in piena forma".

Il papà delle Iene Davide Parenti, creatore del programma, ha risposto  alle domande dei giornalisti dal telefono dagli studi televisivi di Milano.

Ha detto Parenti: "Non si è capito esattamente che problema abbia avuto Nadia, sta facendo accertamenti in ospedale, ma l’abbiamo sentita: è vigile, presente e come sempre simpatica. Stasera andiamo in onda e la puntata la dedichiamo a lei".

Toffa era ieri a Trieste, in albergo, quando nel primo pomeriggio si è sentita male all'improvviso: per questo è stata ricoverata d'urgenza nel reparto di terapia intensiva dell'ospedale di Cattinara e poi, in nottata, il trasferimento a Milano, al San Raffaele. 

In mattinata un tweet del suo collega e amico Nicola Savino ha fatto sperare tutti subito per il meglio: "Lo spavento, poi tutto volge al meglio. Super Nadia, ci vediamo prestissimo".

«Quanto ti è piaciuto questo articolo???» ... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

 

FONTI:

Per il contenuto: Il messaggio di Nadia Toffa: "Ho preso una bella botta ma tengo duro", corriere.it, 3 Dicembre 2017.

Per l'immagine: www.we-news.com 

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.

Articolo scritto da:

Mauro Suma, il Direttore Responsabile (leggi la sua biografia).

Log in to comment