Sarebbe clamoroso: Italia ai Mondiali se viene esclusa la Spagna
Sarebbe clamoroso: Italia ai Mondiali se viene esclusa la Spagna. 

Secondo "El Pais", la Fifa ha inviato una lettera alla Federcalcio di Madrid (Rfef) in cui avverte che le ingerenze governative sul processo elettorale potrebbero portare alla sua sospensione e alla conseguente esclusione da tutte le competizioni, compresi i Mondiali in Russia. A provocare la dura reazione della Fifa la proposta del Consiglio Superiore dello Sport, che fa capo al governo spagnolo, di indire nuove elezioni per la presidenza della Federazione dopo quelle dello scorso maggio, proposta sulla quale deve ancora esprimersi il Consiglio di Stato. Per la Fifa si tratta di una intromissione che mette a rischio l'autonomia della Federazione e quindi una violazione dei propri statuti.

Copyright © All Rights Reserved - We-News.com

Attenzione, perchè ultimamente lo sport  mondiale fa sul serio...

Basti pensare a quello che è accaduto alla Russia in occasione delle Olimpiadi invernali...

Nel 1992 fu la Danimarca a prendere il posto della Jugoslavia ai campionati Europei di calcio e riuscì clamorosamente a vincerli.

All'Italia il miracolo con ogni probabilità non riuscirà e il caso Spagna rientrerà presto così come è accaduto con quello del Perù, ma il livello di attenzione della Federazione del calcio mondiale, la Fifa, nei confronti della Spagna, è molto alto.

Il quotidiano di Madrid, El Pais, ha pubblicato la notizia che a Federcalcio iberica ha ricevuto una lettera dalla Fifa in cui viene spiegato che le ingerenze del governo potrebbero portare alla sospensione della RFEF come membro associato della Fifa e di conseguenza all'esclusione da tutte le competizioni, Mondiale in primis.

Secondo El Pais, a provocare la reazione della Fifa è stata la proposta del Consiglio superiore per lo Sport (controllato dal governo) di tenere nuove elezioni per la presidenza RFEF. 

In buona sostanza si tratta di una proposta inviata dal tribunale amministrativo dello Sport al Consiglio di Stato, che però non ha ancora emesso il suo parere: per la Fifa si tratterebbe di un'ingerenza che mette a rischio l'autonomia della Federazione.

Prima di esultare e di sognare l'inno di Mameli in Russia, mettiamoci comodi...

Come accaduto per il caso del Perù, poi rientrato, è solo una flebile e lontana speranza che potrebbe riaccendersi per la nazionale azzurra, giunta seconda nel girone proprio dietro alla Spagna e poi eliminata dalla Svezia allo spareggio

Con ogni probabilità la bolla di sapone si sgonfierà presto e lo scenario da fantacalcio di questo 15 dicembre 2017 rientrerà nei ranghi.

Tra l'altro non è la prima volta che la Spagna riceve un avvertimento di questo genere: nel 2008, alla vigilia del campione Europeo disputato in Austria e Svizzera (poi vinto proprio dalla Spagna), la Federcalcio delle Furie rosse fu avvertita del rischio di una espulsione dal torneo per motivi analoghi ma non accadde alla prova dei fatti nulla di rilevante.

L'Italia dello stellone può attendere, la frittata è stata fatta e non sarà un cavillo politico a riportare gli azzurri in campo nel torneo iridato della prossima estate.

«Quanto ti è piaciuto questo articolo???» ... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

 

FONTI:

Per il contenuto: La Spagna trema, l'Italia spera, raisport.rai.it, 15 Dicembre 2017.

Per l'immagine: www.we-news.com 

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.

Articolo scritto da:

Mauro Suma, il Direttore Responsabile (leggi la sua biografia).

Log in to comment