Tutte le date
Tutte le date "virtuose" del mese di Giugno del 2018. 

E' finalmente arrivata la notizia ufficiale. Sono state infatti comunicate sul sito istituzionale della Pubblica Amministrazione le date di uscita dei cedolini per il mese di giugno 2018. Per il mese in corso sono previsti anche alcuni aumenti di stipendio che vedremo di seguito. Le date di riferimento sono state diffuse sulla pagina facebook NoiPA. Il cedolino di giugno sarà più ricco grazie all’aumento stipendiale derivante dall’applicazione del nuovo contratto 2016/18. Una cifra media di 50 euro netti, in quanto chi ha una minore anzianità di servizio avrà un minore importo della contribuzione previdenziale e un’aliquota Irpef inferiore.

Copyright © All Rights Reserved - We-News.com

Mercoledì 13 giugno, avverrà l'emissione per i pagamenti urgenti, vale a dire le competenze di stipendio che non sono state comunicate sull'ordinaria rata.

Lunedì 18 giugno, avverrà l'emissione speciale dei compensi per quanto concerne il personale del MIUR (Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca) e per i volontari dei Vigili del Fuoco.

Il pagamento riguarderà coloro che siano in possesso di un contratto che, al decorrenza del 18 giugno 2018, sia stato autorizzato dalle segreterie dell'istituto scolastico e per il quale la ragioneria generale dello Stato abbia controllato la copertura finanziaria sui relativi capitolati di impegno di spesa.

Giovedì 28 giugno, avverrà il pagamento ordinario delle prestazioni e competenze lavorative e professionali inerenti la rata del mese di luglio 2018.

Giugno 2018 è anche il mese in cui sono previsti alcuni aumenti stipendiali.

Per il mese in corso sarà previsto infatti anche un incremento stipendiale, che varierà da un lordo di 50-85 euro:  inoltre, vi sarà la possibilità di poter sfruttare un ulteriore supplemento economico per coloro che percepiscono uno stipendio più basso. 

Di cosa si tratta in sostanza?

Siamo di fronte in pratica ad un vero e proprio elemento perequativo, che permetterà di garantire un trattamento economico pari a quelli di altri impiegati del MIUR.

Per quanto concerne gli arretrati, invece, l'unione sindacale di base ha comunicato che le cifre si aggireranno tra un minimo di euro 248,00 ad un massimo di 359,00 euro lordi per un insegnante di Scuola dell'infanzia o scuola elementare; da 218,00 a 291,00 euro netti per gli assistenti amministrativi; da 195,00 a 252,00 euro netti per i collaboratori scolastici.

NoiPa: personale SSN

Per gli addetti ai lavori e impiegati del S.S.N. (Sistema Sanitario Nazionale) l'aumento stipendiale sarà percepito a decorrere del mese di luglio 2018.

Dovranno, dunque, attendere in questo caso specifico un mese in più rispetto ai dipendenti scolastici della pubblica amministrazione.

Ovviamente, l'esigibilità ordinaria ricadrà sempre il giorno 23 del mese, poiché, però, il giorno 23 giugno 2018 sarà sabato, solo per questo mese, l'esigibilità sarà anticipata di un giorno a venerdì 22; come al solito il caricamento delle spettanze potrà verificarsi nel corso dell’intera giornata, dipende dalle modalità della banca alla quale ci si appoggia.

«Quanto ti è piaciuto questo articolo???» ... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

 

FONTI:

Per il contenuto: fonte interna www.we-news.com.

Per l'immagine: www.we-news.com 

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.

 

Log in to comment