Foto StuproConoscere la realtà che ci circonda, la cronaca interna e la cronaca estera, è estremamente importante per saper come comportarsi di fronte a certi casi come tentativi di stupro, furti, terremoti, e quant'altro lo scenario della cronaca mostra. Rimanete aggiornati anche con i nostri feed ed iscrivetevi alla nostra newsletter se non volete perdere neanche una notizia.

le immagini degli scontri avvenuti prima del match Roma - Liverpool
Le immagini degli scontri avvenuti prima del match Liverpool-Roma. 

Il supporter inglese Sean Cox, vittima di una brutale aggressione da parte di due ultras romanisti, è ora in coma con danni cerebrali, rispetto ai quali anche sua moglie si è ormai arresa. Sono stati arrestati i due aggressori, hanno rispettivamente 21 e 28 anni. La Uefa: "Siamo scioccati, ci saranno sanzioni pesantissime". La Roma come club calcistico rischia davvero, sia il blocco delle trasferte che forti multe. E quando ci sarà il ritorno a Roma, preoccupa già l'arrivo degli hooligans vendicatori.

Copyright © All Rights Reserved - We-News.com

Log in to comment
Una foto di Lidia Macchi. Il suo corpo fu rinvenuto nei boschi di Cittiglio, nei pressi del lago Maggiore
Una foto di Lidia Macchi. Il suo corpo fu rinvenuto nei boschi di Cittiglio, nei pressi del lago Maggiore, il 7 gennaio 1987. Fu uccisa con 29 coltellate. 

Il 7 gennaio del 1987 il corpo senza vita di Lidia Macchi veniva ritrovato nei boschi vicino al lago Maggiore a Cittiglio, in provincia di Varese. Sono passati 31 anni da quel giorno, ed oggi finalmente il suo assassino ha un nome e cognome: è Stefano Binda, ex compagno di scuola della vittima. La Corte d’assise ha riconosciuto colpevole Binda, accogliendo così la richiesta del sostituto procuratore generale Gemma Gualdi, condannandolo all'ergastolo

Copyright © All Rights Reserved - We-News.com

Log in to comment
Le immagini delle macchine della polizia, giunte immediatamente dopo l'attacco che è costato la vita a dieci persone
Le immagini delle macchine della polizia, giunte immediatamente dopo l'attacco che è costato la vita a dieci persone. 

Nuova strage tramite l'attacco di un furgone sulla folla: è accaduto intorno all'ora di pranzo a Toronto, in Canada. Il bilancio provvisorio è di 10 morti e 15 feriti. Arrestato l'autore del gesto: è uno studente venticinquenne di origini armene. il giovane dopo una breve trattativa si è consegnato alle autorità. Sembra da escludere la pista legata ad un attacco terroristico.

Copyright © All Rights Reserved - We-News.com

Log in to comment
Il caporalato e le relative condizioni disumane di vita...
Il caporalato e le relative condizioni disumane di vita... 

I Carabinieri della Stazione di Marina di Ginosa (Taranto) e dell’Aliquota Operativa del Nucleo operativo Radiomobile della Compagnia tarantina di Castellaneta hanno realizzato un servizio di controllo del territorio, per contrastare il caporalato. Proprio a Marina di Ginosa, i militari hanno notato un furgone sospetto, identificando a bordo dello stesso 15 cittadini africani, tra cui un 22enne della Guinea, senza il permesso di soggiorno. Si è appreso che i braccianti, con la promessa di ottenere una regolare assunzione, erano diretti nelle campagne di Scanzano Jonico e Marconia, in provincia di Matera dove, in questo periodo, la manodopera viene utilizzata per la raccolta delle fragole.

Copyright © All Rights Reserved - We-News.com

Log in to comment
Stefano Cucchi, un caso fra anomalie, marce indietro, accuse e sospetti
Stefano Cucchi, un caso fra anomalie, marce indietro, accuse e sospetti. 

Al processo bis in Corte d'Assise parlano ora due carabinieri: "I verbali furono modificati, i vertici sapevano tutto". Secondo quanto emerge dalle testimonianze, l'Arma sarebbe stata informata della vicenda Cucchi e avrebbe fatto pressione affinché fosse scritta una relazione sull'accaduto più "leggera".

Copyright © All Rights Reserved - We-News.com

Log in to comment
Si allarga il caso dei bulli di Lucca: anche l'angheria della spazzatura contro il prof
Si allarga il caso dei bulli di Lucca: anche l'angheria della spazzatura contro il prof. 

Spuntano altre immagini. Vergognose come le prime. Ma con nuovi, e sempre gravi, particolari. Per i bulletti di Lucca si va verso l'inchiesta per violenza privata. Qualche decennio fa ci avrebbero pensato i padri a intervenire sui figli, oggi invece c'è bisogno della magistratura...Famiglie disarmate, istituzioni disarmate...Ma c'è qualcuno che ha ancora un ruolo? La famiglia dov'è? Solo la feccia riesce ad emergere in questo nostro tempo un po' disgraziato? Il bullismo sta diventando un vero e proprio allarme sociale. Quel prof inerme doveva essere in pensione...ma in pensione non ci si va mai...

Copyright © All Rights Reserved - We-News.com

Log in to comment