Foto StuproConoscere la realtà che ci circonda, la cronaca interna e la cronaca estera, è estremamente importante per saper come comportarsi di fronte a certi casi come tentativi di stupro, furti, terremoti, e quant'altro lo scenario della cronaca mostra. Rimanete aggiornati anche con i nostri feed ed iscrivetevi alla nostra newsletter se non volete perdere neanche una notizia.

Migrante paragonato ad una scimmia, tutto questo nei pressi di Lecce
Migrante paragonato ad una scimmia, tutto questo nei pressi di Lecce. 

Ecco il classico caso di una storia sgradevole, il cui protagonista è un ragazzo senegalese di 23 anni, Fallou Ndiaye. Si tratta di un giovane che vive con il padre e il fratello in provincia di Lecce, a Galatina, e ha usato un gruppo Facebook per cercare lavoro. Anche perchè i migranti per bene vengono spesso accuati di non aver voglia di lavorare...Il buon Fallou ha condiviso la sua richiesta su “Cerco offro lavoro Lecce”, ma le risposte al suo post non l’hanno per nulla aiutato. Forse perché ha poca esperienza? Forse perché non ci sono posizioni adatte alle sue capacità? No, semplicemente perché è senegalese...

Copyright © All Rights Reserved - We-News.com

Log in to comment
Udienza in Vaticano da parte di Papa Francesco
Udienza in Vaticano da parte di Papa Francesco. 

“Ci sono genitori che sono fragili”, e “l’affido può essere un aiuto in certe situazioni difficili”. Lo ha detto, a braccio, il Papa, ricevendo in udienza un gruppo di ragazzi romeni ospiti di un orfanotrofio e aiutati dalla Ong “Fdp protagonisti nell’educazione”. “Ci sono genitori che sono fragili – ha spiegato Francesco – perché sono sempre uomini e donne con i loro limiti, i loro peccati e le fragilità che si portano dentro, e magari non hanno avuto la fortuna di essere aiutati quando loro erano piccoli. È difficile ricevere aiuto dai genitori fragili e a volte siamo noi che dobbiamo aiutarli".

Copyright © All Rights Reserved - We-News.com

Log in to comment
Torino-Juventus 0-1, cori pessimi e bruttissimo gesto al momento del gol: e si giocava solo a livello giovanile!
Torino-Juventus 0-1, cori pessimi e bruttissimo gesto al momento del gol: e si giocava solo a livello giovanile! 

Sono scoppiate dure polemiche dopo il derby Primavera tra Torino e Juventus per il gestaccio del bianconero Leandro Fernandes ai tifosi granata presenti al Filadelfia durante l’esultanza per la rete di Jakupovic all’89’. La seconda squadra bianconera si è imposta sul Toro per 1-0 grazie alla rete del talento austriaco: durante i festeggiamenti vicino alla gradinata, Jakupovic ha fatto il segno delle orecchie, mentre Fernandes ha esibito il dito medio. Gli sfottò e le provocazioni sono proseguiti anche dopo il triplice fischio. Secondo gli juventini, fra i vari cori "Uccideteli", da parte dei tifosi granata, c'erano anche venature razziste.

Copyright © All Rights Reserved - We-News.com

Log in to comment
Jessica Valentina Faoro,la giovane uccisa due volte
Jessica Valentina Faoro,la giovane uccisa due volte. 

Ecco perchè l'orco che puntava la preda sotto le sembianze di un ordinario tramviere, aveva deciso di osare. Di colpire. Di dare l'assalto finale. Aveva capito che Jessica era proprio sola, totalmente sola. Una ulteriore conferma è arrivata dalle esequie della giovane, straziata due volte, sia dalle coltellate di via Brioschi che dalla successiva autopsia. Nessuno, ma proprio nessuno, si è presentato per onorare le spese dei funerali.Il comune di Milano ha scritto ufficialmente che provvederà a suo carico, disponibilità che era arrivata anche da don Gino Rigoldi che aveva chiesto e ottenuto di officiare la Messa per la ragazza uccisa forse anche perchè sola e indifesa.

Copyright © All Rights Reserved - We-News.com

Log in to comment
Tutto il Nizza solidale con Mario Balotelli colpito due volte: dai cori razzisti e dall'ammonizione dell'arbitro
Tutto il Nizza solidale con Mario Balotelli colpito due volte: dai cori razzisti e dall'ammonizione dell'arbitro. 

Una serata amara per Mario Balotelli. Ma non perchè in una partita di calcio il Nizza è stato battuto dal Digione, ma per quello che è accaduto contro il colore della sua pelle. I fatti: Balotelli, dopo aver sbagliato una rovesciata, è stato prima beccato dal pubblico avversario, poi l’ha zittito portandosi l’indice alla bocca, guadagnandosi un’ammonizione. L’attaccante italiano ha immediatamente spiegato di aver udito alcuni insulti razzisti rivolti alla sua persona, tanto che il direttore di gara ha deciso di richiedere l’intervento dello speaker dello Stade Gaston Gérard.

Copyright © All Rights Reserved - We-News.com

Log in to comment
La confessione di Nadia Toffa raccolta da Elena Santarelli
La confessione di Nadia Toffa raccolta da Elena Santarelli

Dal malore di Trieste, dal timore per la sua vita alla condivisione con tutti gli italiani, compresa Elena Santarelli. Il messaggio di forza e di trasparenza di Nadia Toffa fa proseliti. "Mio figlio Giacomo non è malato, è un guerriero proprio come te", è così che Elena Santarelli ha risposto su Instagram a Nadia Toffa, che tornata in tv alle Iene ha svelato di aver avuto un tumore. Anche Elena Santarelli sta combattendo contro il male che ha colpito suo figlio. E riprende una frase della Toffa: "Do un consiglio a chi sta vicino a persone che combattono il cancro, non siamo malati siamo guerrieri. Chi combatte il cancro è un figo pazzesco".

Copyright © All Rights Reserved - We-News.com

Log in to comment