Foto StuproConoscere la realtà che ci circonda, la cronaca interna e la cronaca estera, è estremamente importante per saper come comportarsi di fronte a certi casi come tentativi di stupro, furti, terremoti, e quant'altro lo scenario della cronaca mostra. Rimanete aggiornati anche con i nostri feed ed iscrivetevi alla nostra newsletter se non volete perdere neanche una notizia.

Jessica, uccisa a 19 anni in una casa di Milano
Jessica, uccisa a 19 anni in una casa di Milano. 

Una ragazza di 19 anni, Jessica Valentina Faoro, è stata uccisa a coltellate a Milano. A trovarla in un appartamento in via Brioschi a Milano, nella zona sud della città, sono stati gli agenti della Squadra mobile e della Scientifica. La giovane viveva in casa con una coppia, per la quale lavorava come donna delle pulizie. Lui, il 39enne tranviere dell'Atm Alessandro Garlaschi, è stato arrestato per omicidio. Alla base del delitto ci sarebbe un rifiuto della giovane dopo un tentativo di approccio da parte dell'uomo. Garlaschi avrebbe atteso l'uscita della moglie da casa per fare avances alla ragazza.

Copyright © All Rights Reserved - We-News.com

Log in to comment
I tifosi protestano per l'eccessiva importanza data al calcio in tv
I tifosi protestano per l'eccessiva importanza data al calcio in tv. 

Con un’offerta di mille euro superiore alle richieste minime della Lega Serie A, MediaPro ha ottenuto l’assegnazione dei diritti tv del campionato per il prossimo triennio. L’assemblea della Lega ha verificato che l’offerta spagnola pari a un miliardo, 50 milioni e mille euro a stagione è superiore al prezzo minimo previsto dal bando e procederà alla comunicazione all’Autorità garante della concorrenza e del mercato. E' però subito intervenuta Sky che ha diffidato la Lega Serie A dall'assegnare i diritti tv a MediaPro. Sky chiede alla Lega di considerare l'offerta di MediaPro inammissibile, di interrompere le trattative e di escluderlo dall'assegnazione.

Copyright © All Rights Reserved - We-News.com

Log in to comment
L'arresto del folle di Macerata, dopo il corpo straziato di Pamela
L'arresto del folle di Macerata, dopo il corpo straziato di Pamela. 

Italia spaccata in due. Se Matteo Salvini è il bersaglio preferito della sinistra, Laura Boldrini lo è della destra. La sensazione è che Matteo Salvini e i suoi debbano soprattutto difendersi dall'accusa di essere mandanti morali e politici. Ma va altrettanto registrato che i toni usati da sinistra contro Luca Traini, non sono mai gli stessi, quasi assenti e certamente sfumati, che vengono utilizzati contro extracomunitari o migranti in genere che commettono reati e violenze. E' come se la sinistra rifiutasse e ignorasse, in base alla propria rivendicata supremazia culturale, l'esasperazione della maggioranza degli italiani che l'integrazione senza regole non la vogliono e la soffrono.

Copyright © All Rights Reserved - We-News.com

Log in to comment
La sinistra italiana indignata per i fatti di Macerata
La sinistra italiana indignata per i fatti di Macerata. 

Italia spaccata in due. I fatti di Macerata hanno trasformato le persone ferite in strumenti per la campagna elettorale. Basta fare un giro su Twitter e scoprire che l'intellighenzia di sinistra usa nei confronti dei leghisti, che chiama "fascisti", la stessa violenza verbale con cui accusa gli avversari politici di rivolgersi ai migranti e agli extracomunitari. Ma, al di là di queste valutazioni di costume e di linguaggio, quella di Roberto Saviano è stata una vera e propria chiamata alle armi: è stato Salvini, a Macerata è come se avesse sparato Salvini, a Macerata sono stati raccolti i frutti dell'odio e del razzismo.

Copyright © All Rights Reserved - We-News.com

Log in to comment
Antonio Ricci offende e molesta Claudio Baglioni
Antonio Ricci offende e molesta Claudio Baglioni. 

Che "Striscia" abbia fatto sentire Antonio Ricci onnipotente? Che il papà del Gabibbo si senta su un pulpito dal quale poter dire qualsiasi cosa su chiunque? Sarà che Striscia la Notizia sia abituata a dar contro al  Festival di Sanremo, ma in questo inizio di febbraio 2018 Ricci è davvero andato oltre. Il rimpianto per non aver dato fuoco a Claudio Baglioni, direttore artistico della kermesse sanremese, negli scontri di piazza politici degli anni Sessanta è francamente inaccettabile. C'è anche una petizione dei fan di Baglioni contro lo stesso Ricci che, pur definendo se stesso orrendo e malvagio nell'intervista, non può cavarsela allontanandosi e fischiettando da quello che ha detto...

Copyright © All Rights Reserved - We-News.com

Log in to comment
Discuss this article in the forums (0 replies).
Dell'Utri gravemente malato: la parola passa al Tribunale di sorveglianza di Roma
Dell'Utri gravemente malato: la parola passa al Tribunale di sorveglianza di Roma. 

Marcello Dell’Utri e i suoi legali chiedono che l’udienza del 2 febbraio prossimo, nella quale il Tribunale di Sorveglianza di Roma dovrà esprimersi sulla richiesta di differimento della pena per le sue gravi condizioni di salute, sia pubblica. Attraverso il nuovo ricorso alla magistratura di sorveglianza, i legali dell’ex parlamentare tornano a sollecitare la scarcerazione per incompatibilità con le patologie di cui Dell’Utri soffre da tempo: l’uomo infatti ha una cardiopatia molto grave e una forma di diabete. A luglio gli è stato diagnosticato anche un tumore maligno alla prostata, "ma non ha ancora ricevuto cure" ha precisato la moglie Miranda Ratti Dell’Utri.

Copyright © All Rights Reserved - We-News.com

Log in to comment