Fattoria solidale

Di più
3 Anni 9 Mesi fa #451 da z_celeste100
z_celeste100 ha creato la discussione Fattoria solidale
Vicino a Palermo, molti immigranti con un regolare permesso di soggiorno, hanno la possibilità di lavorare in una fattoria solidale gestita da un prete, don Sergio, e che da quindi la possibilità di lavorare a chi è in italia in perfetta regola .
Penso che sia un buon esempio di aiuto per chi arriva in italia, si mette in regola e si mette anche subito a lavorare e non in strada a far nulla o peggio a delinquere.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
3 Anni 9 Mesi fa #453 da criswilly
criswilly ha risposto alla discussione Fattoria solidale
Mi spiace per questi immigrati ma ora però è il momento di dire basta, abbiamo ragazzi a spasso senza lavoro,le città piene di delinquenti di tutte le razze,abbiamo perso tutti i diritti o quasi lavorativi,siamo allo sbando la situazione ormai ci è sfuggita di mano....dobbiamo dare precedenza alle nostre esigenze alla nostra gente a noi italiani.Pensiamo prima a risolvere i nostri problemi poi certamente piu forti potremmo avere le risorse anche per aiutare gli altri,ma ora no,non è possibile,non ci siamo proprio..non ci siamo.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
3 Anni 8 Mesi fa #553 da z_celeste100
z_celeste100 ha risposto alla discussione Fattoria solidale
Questo,
è solamente un piccolo esempio, sulla gestione di quegli immigrati, regolari, muniti di permesso di soggiorno.

Certo,
il problema dell'immigrazione, va affrontato su scala molto più elevata.

Proprio in questi giorni,
la Comunità Europea, ha finalmente riconosciuto, che il problema immigrazione, è un problema dell'Europa e non solo dell'Italia.

E' stato varato un piano europeo,
nel quale uno dei provvedimenti contenuti, è la suddivisione in quote, tra gli stati membri della Comunità, degli immigrati, riconosciuti aventi diritto ad asilo politico.

Sarebbe previsto,tra anche altri provvedimenti,
l'affondamento dei barconi di cui si servono gli scafisti, prima che i possibili immigrati salgano e partano.

Io personalmente penso,
che bisognerà attendere, per vedere e poi commentare gli eventuali risultati, di questo piano europeo.

Mi domando, come sia possibile,
che solo dopo numerose disgrazie,
ci sia stata, almeno spero sia così, una vera presa di coscienza europea!

Mi auguro che sia un provvedimento un serio!



A risentirci
Celeste100

:ohmy:

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.189 secondi
Powered by Forum Kunena