I dati della LAV lasciano senza parole Il “Rapporto Zoomafia 2010” della LAV ha analizzato lo sfruttamento illegale di animali dell'anno 2009: si parla di circa 3 miliardi di euro come giro d'affari.

La lista dei reati commessi contro gli animali è infinita: lotte clandestine tra cani, corse illegali tra cavalli, traffico illecito di cuccioli dall' Est Europa, commercio di carni e derivati animali avariati o in pessimo stato di conservazione.

Dai primi mesi del 2009 sono stati sequestrati 886 cuccioli e denunciate 41 persone, tra trasportatori, allevatori e commercianti

E' sempre preoccupante il fenomeno dei "canili lager": strutture fatiscenti, prive di qualunque norma sanitaria, dove spesso i cani sono stipati in piccoli box sporchi e bui.

Il businness a discapito dei randagi supera i 500 mila euro all'anno.

Attenzione anche alla cosiddetta "cupola del bestiame", ovvero il commercio di capi d'allevamento malati, che poi vengono macellati contro la legge e trasformati in prodotti alimentari contaminati.

I Nas sequestrano continuamente derrate di cibi mal conservati, di derivazione incerta o sospetta; ma non sembra bastare.

Il rapporto annuale della LAV conferma un altro triste primato italiano, ovvero quello del non rispetto degli animali (uomo compreso).

Written by Daniela Sigaudo...published by Manager_Alessandro Bechis

«Quanto ti è piaciuto questo articolo???»
... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.