logo fiatGià gli operai che uscivano dell'ultimo turno dicevano che il “SI” sarebbe stata la scelta della maggioranza.

E così sembra per ora.

 

Secondo le prime schede scrutinate circa 947 su 4.642 sarebbe in vantaggio con una percentuale del 76,6%. Ma sono solo due le urne scrutinate su 10.

Anche se pare che i no stiano aumentando con il proseguio dello spoglio.

Sacconi commenta la notizia affermando che ''a questo punto la Fiat non puo' che riconoscere che vi sono tutte le condizioni per realizzare il promesso investimento in un contesto di pace sociale'', mettendo in risalto come ''la partecipazione al voto dei lavoratori di Pomigliano e' stata straordinariamente alta, al di sopra di ogni ottimistica previsione''.

Ma non sono mancate comunque le tensioni.

Gli operai, fuori dai cancelli, sono discordanti.

“Se vince il si' e' colpa dei sindacati” afferma Armando Rocco, operaio E Claudio risponde: ''Io ho altri venti anni di lavoro e voglio lavorare''.

Poi interviene Ciro, da 10 anni in Fiat: ''stasera perdiamo tutti, la verita' e' solo questa''.

 

Written by Sofia Riccaboni    modificated by Manager_Igor Scarabel

«Quanto ti è piaciuto questo articolo???» ... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

 

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.