MILANO: PICCHIA e UMILIA la MADRE 80ENNE per questioni economiche!

Di più
3 Anni 3 Mesi fa #1237 da admingat
admingat ha creato la discussione MILANO: PICCHIA e UMILIA la MADRE 80ENNE per questioni economiche!

MILANO: PICCHIA e UMILIA la MADRE 80ENNE per questioni economiche!Ad una anziana donna di Milano, viene riconosciuta una invalidità del 100% in seguito ad un ictus. Nonostante le gravi condizioni di salute, la donna ormai 80enne, ospita da tempo, il figlio 48enne anche se pregiudicato posto agli arresti domiciliari. Una lite tra madre e figlio per futili motivi economici, porta il figlio della donna a compiere il folle gesto di aggredire l'anziana madre, colpendola  in testa con vari pugni.

Copyright © All Rights Reserved - We-News.com

Leggi tutto...

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
3 Anni 3 Mesi fa #1238 da ludwig
ludwig ha risposto alla discussione MILANO: PICCHIA e UMILIA la MADRE 80ENNE per questioni economiche!
Maltrattamenti in famiglia sempre più all'ordine del giorno. Ma, purtroppo, pare che nulla si possa fare finché non sono accaduti, e talvolta ci scappa il morto.
Questa volta è toccato ad un'anziana madre, il cui figlio, pregiudicato, recidivo per lo stesso reato, l'ha picchiata probabilmente per avere più soldi che l'anziana madre forse non poteva dare.
Non conosco la soluzione a questo genere di reato, ed evidentemente non la conoscono nemmeno coloro che le leggi le fanno. Forse è il sistema che è sbagliato, poiché fino a che il reato non è stato consumato le forze dell'ordine non possono intervenire.
Tuttavia, in molti casi, ossia quelli in cui si conoscono i soggetti pericolosi per i familiari, occorrerebbe allontanarli forzatamente dalle loro famiglie, dai loro cari che sono sotto continuo rischio.
Si devono far uscire dalle abitazioni delle famiglie a rischio, si devono trovare un posto dove andare, e se hanno un lavoro si devono pagare un affitto e arrangiarsi nel mantenimento della casa e il loro.
Nel caso si avvicinino ai familiari devono essere arrestati e accompagnati in carcere: è fondamentale che non abbiano più contatti con le loro famiglie, che altrimenti distruggerebbero.
Il come fare è un problema che riguarda lo Stato, che deve risolvere, perché non si può intervenire e blaterare tanti bla bla di propositi su ciò che c'è da fare, una volta che c'è scappato il morto.
Lo Stato ha tutta una serie di responsabilità nei confronti dei cittadini, e allora si decida ad abbassare lo stipendio dei politici e che questi compiano il loro dovere.
Ringraziano per il messaggio: z_celeste100

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.512 secondi
Powered by Forum Kunena