Strage migranti nel Mediterraneo: ancora incerto il numero esatto delle vittime

Di più
3 Anni 1 Mese fa #1280 da admingat
admingat ha creato la discussione Strage migranti nel Mediterraneo: ancora incerto il numero esatto delle vittime

Strage migranti: ancora incerto il numero esatto l'ultima ecatibeAncora incerto il numero delle vittime di origine somala, forse partite dall'Egitto, Berlino ha detto no alla proposta italiana per l'emissione degli Eurobound ed ha proposto una tassa sulla benzina. Papa Francesco fa sentire la sua voce piena di amore e di pietà ai migranti: "Perdonateci, siete un dono non un peso". Una nuova tragedia avvenuta in mare. A Lesbo il pontefice ha chiesto che l'Unione Europea sia più solidale con i migranti, tornando a denunciare l'indifferenza da parte della nostra società. Erano centinaia i profughi a bordo dei quattro barconi naufragati nel Mediterraneo. 

Copyright © All Rights Reserved - We-News.com

Leggi tutto...
Ringraziano per il messaggio: Gi.An.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
3 Anni 1 Mese fa #1281 da ludwig
ludwig ha risposto alla discussione Strage migranti nel Mediterraneo: ancora incerto il numero esatto delle vittime
Pare che con questa nuova tragedia in mare alcuni Stati europei stiano farneticando. Sembra quasi che cerchino soluzioni 'tappabuchi', così come si fa con gli avvallamenti sulle strade: qualche alata di bitume pressato con la pala anziché con l'apposito 'battitore'.
E pare anche che qualcuno abbia trovato una soluzione: creare infrastrutture nei paesi di origine dei migranti in modo da farli rimanere a casa loro. E la Merkel segue con la brillante idea di nuove accise sui carburanti per finanziare i progetti che tengano lontani dall'Europa quei poveri disgraziati. E così, tanto per cambiare, la soluzione siamo sempre 'noi', noi contribuenti, sempre con il portafogli in mano per svuotarlo completamente. Cosa sarà che a nessuno è venuto in mente di racimolare soldi, e tanti, dalle tasche dei politici, che rimangono sempre esclusi quando occorre sborsare denaro sonante? Sarebbe più facile che inventarsi nuovi balzelli per i cittadini, i risparmierebbero tanti conteggi e soprattutto adeguare ancora una volta le colonnine dei distributori.
Vedremo come faranno alla svelta a derubarci nuovamente, perché se aspettano troppo c'è caso che arriviamo in prossimità di qualche elezione, e allora sarebbero costretti, i politici, a riesumare il vecchio Cavallo di Troia, nella cui pancia stanno le ricchezze promesse ogni volta dai nostri parlamentari. Viva l'Italia!
Ringraziano per il messaggio: Gi.An.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.236 secondi
Powered by Forum Kunena