Ecco chi sono i senatori più assenteisti del nostro Parlamento

Di più
3 Anni 10 Mesi fa #906 da admingat
admingat ha creato la discussione Ecco chi sono i senatori più assenteisti del nostro Parlamento

Ecco chi sono i senatori più assenteisti del nostro ParlamentoQuante volte è capitato di vedere, attraverso le immagini dei mass-media, il nostro Parlamento semi vuoto, anche in occasione di votazioni e discussioni tra le più importanti, per il nostro paese? Ebbene, una nota agenzia di stampa, ha pubblicato una lista di senatori, i quali risulterebbero tra gli onorevoli più assenteisti del nostro Senato. In tempi, in cui dal governo Berlusconi in poi, si è ampiamente discusso, su come mettere fine all'assenteismo nel pubblico impiego, tali personaggi non sono sicuramente degni di discutere tale argomento.

Copyright © All Rights Reserved - We-News.com

Leggi tutto...

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
3 Anni 9 Mesi fa #907 da pepppino
pepppino ha risposto alla discussione Ecco chi sono i senatori più assenteisti del nostro Parlamento
Si, se ne è parlato tanto del fenomeno dell'assenteismo di chi lavora nella Pubblica Amministrazione, un fenomeno diffuso e scandaloso. Ma personalmente trovo ancor più colpevole e scandaloso che ad essere così assenti siano proprio coloro che per tutti noi devono legiferare e dare l'esempio. Una vergogna!
Ringraziano per il messaggio: z_celeste100

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
3 Anni 9 Mesi fa #932 da systhemes
systhemes ha risposto alla discussione Ecco chi sono i senatori più assenteisti del nostro Parlamento
Ecco un bel tema. L'assenteismo nelle Istituzioni è ovviamente spesso, forse quasi sempre, organizzato strategicamente per pilotare, quando non dirottare, il voto nelle Aule. Detto ciò, siamo alle solite: gli italiani fanno qualcosa come si deve solo e soltanto quando obbligati e "visibili", diversamente picche. Ho idea che una soluzione decente al problema possa arrivare solo con un cambio di mentalità ed una presa di coscienza collettiva, in altre parole con una crescita vera che deve partire dalla popolazione italiana tutta, di per sé in buona parte incline a collusione e corruzione ed alla gestione "amici degli amici". Una propensione che poi fatalmente viene trasposta negli eletti.
Si, perché come al solito, "fatta la legge trovato l'inganno".
Ringraziano per il messaggio: z_celeste100

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.234 secondi
Powered by Forum Kunena