Foto Silvio BerlusconiIl neo presidente della Consulta, Ugo De Siervo, ha dichiarato ai giornalisti che l'udienza della Corte costituzionale, che dovrà valutare la costituzionalità o meno della legge sul legittimo impedimento, si svolgerà il prossimo mese di gennaio, probabilmente l'11.

Il neo presidente della Consulta Ugo De Siervo ha spiegato ai giornalisti che l'ipotesi di un rinvio dell'udienza della Corte costituzionale su legittimo impedimento, verrà comunque confermata il 14 dicembre, data prevista dell'udienza sul leggittimo impedimento.

 

"La decisione del rinvio - spiega il neo eletto presidente della Consulta Ugo De Siervo - è stata, cominque già portata a conoscenza delle parti ed il rinvio si è reso necessario sostanzialmete per due motivi."

"Il primo - continua il presidente della Consulta - per evitare che il pronunciamento della Corte costituzionale coincida con i voti di fiducia a Camera e Senato in programma i prossimi 14 e 15 dicembre."

E con questa affermazione ha risposto alle domande di quei giornalisti che lo hanno più volte incalzato ad esprimersi su questa "curiosa coincidenza", ma il presidente della Consulta Ugo De Siervo ha inoltre affermato: " [...]Al di là della indisponibilità dei due difensori di Berlusconi che per il 14 dicembre dovranno votare, probabilmente la soluzione migliore è proprio quella di spostare la discussione a gennaio per avere anche un clima esterno meno infuocato."

 

Il secondo motivo, che ha reso necessario spostare l'udienza della Corte costituzionale su legittimo impedimento, consiste nel fatto  che  " anche se l'argomento fosse esaminato il 14 dicembre, comunque per la decisione sarebbe stato tutto rinviato a gennaio; in questo modo - spiega il presidente Ugo De Siervo - tra esame della questione e decisione della Corte non passerà certo più di una settimana."

Written by Virginia Simbula modificated by Manager_Igor Scarabel

«Quanto ti è piaciuto questo articolo???» ... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

 

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.

Log in to comment