Dalle pagine del Giornale Daniela Santanchè sottosegretario all'Attuazione del programma, lancia un appello alle donne italiane.

Domenica 13 febbraio giornata di protesta nazionale delle donne italiane per come il governo Berlusconi stia danneggiando l’immagine femminile, il sottosegretario Daniela Santanchè si proclama in  lutto: “Faccio appello a tutte le donne: non fatevi strumentalizzare da chi usa il corpo delle donne per combattere un uomo solo'' Silvio Berlusconi, ''sempre lui''.

La Santanchè stila la lista numerica di quante donne hanno trovato lavoro grazie a Berlusconi. Per lei la vera indipendenza è quella economica e tanto basta.

Cifre alla mano:  "Se  guardia Mediaset, fa notare, ''al 31 dicembre 2010 c'erano 4500 dipendenti, di cui 2600 donne, fa il 43 per cento del totale. E avranno mica tutte vent'anni. sono laureate, mamme, professioniste vere'' altri numeri ''Impiegati: su 3002, 1330 sono donne, il 45 per cento. I dirigenti sono 347, le donne sono 76, il 22 per cento. I quadri: 884, 409 sono donne. I giornalisti: 150 donne su 339, il 44 per cento. E Mondadori? -insiste Santanche'- Al 31 dicembre 2009 su 3700 dipendenti, oltre 1600 erano donne, il 43 per cento. Un direttore di testata su due, sia in Italia sia In Francia, e' donna''. Ecco come Berlusconi ama le donne. Le assume. Nel triennio della crisi su 338 nuovi assunti, la meta' erano donne".


Chiosa con decisione anche sui servizi ricordando che in Mediaseti ci sono un asilo e le poste interne.

Conclude dicendo che il malcostume del  premier in fondo è  colpa delle battaglie delle femministe di sinistra del 68 che rivendicavano la proprietà del proprio utero.

Tutta quella libertà che volevano, ha portato solo alle feste di Arcore.

Il corpo usato come un bancomat e' il risultato di quelle battaglie. Chi urlava: 'L'utero e' mio e lo gestisco io?'. Non certo le donne di destra. Chi ha rivendicato il divorzio, l'aborto, la pillola del giorno dopo, la liberta' sessuale? Ora che la societa' e' questa - loro dovrebbero festeggiare e noi donne di destra essere in lutto".

Written by Valentina Roselli modificated by Manager_Igor Scarabel

«Quanto ti è piaciuto questo articolo???» ... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

 

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.